Inserimento lavorativo

Inserimento lavorativo

L’inserimento lavorativo si rivolge ai ragazzi dai 16 ai 18/20 anni che sono a rischio o in stato di abbandono scolastico o lavorativo, con lo scopo di rimetterli in un canale di apprendimento: questo può coincidere con l’apprendistato o con la formazione professionale. Lo strumento fondamentale è la proposta di un percorso di tirocinio formativo presso aziende del territorio. La durata di questo percorso può variare dai tre ai dodici mesi.
Il tutor accompagna e supporta il maestro di bottega nell’impegno e nel compito educativo e formativo affidatogli attraverso incontri di gruppo e colloqui personali.
Congiuntamente al percorso di tirocinio c’è la costruzione di un percorso formativo, svolto attraverso momenti sia di aula che personalizzati: per ogni ragazzo si tengono presenti gli interessi e le motivazioni , le competenze trasversali e le competenze di base già acquisite o da apprendere.