Formazione professionale

  • Corsi
  • >
  • Formazione professionale

Formazione professionale

Il corso triennale consente il conseguimento della “qualifica professionale in ambito gastrono-mico e della ristorazione - aiuto cuoco”. Il corso prevede 990 ore annuali e ha l’obiettivo di formare una figura professionale in grado di inserirsi nelle cucine di ristoranti, gastronomie e pasticcerie con competenze tecnico-professionali avanzate. Dopo un primo anno propedeutico, svolto in aula e in laboratorio, dove vengono apprese, accanto alle discipline di cultura di base, quelle più specifiche in ambito tecnico-professionale, nel secondo e terzo anno vengono introdotte esperienze di tirocinio presso ristoranti, gastronomie e pasticcerie. Ogni classe ha un tutor di riferimento che accompagna i ragazzi nel percorso educativo, consentendo il collegamento tra l’attività scolastica e l’esperienza di tirocinio formativo.

Il corso triennale indirizza i suoi sforzi nella costruzione di una comunità educativa all’interno di In-presa, in un clima di grande corresponsabilità. I ragazzi che scelgono di frequentare il corso hanno la possibilità di:
• utilizzare laboratori attrezzati e studiare con metodologie innovative;
• imparare da professionisti di settore;
• svolgere periodi di stage in azienda, che agevolano l’inserimento nel mondo
del lavoro.
Con il superamento degli esami alla fine del III anno acquisiscono una Qualifica professionale, utile per l’assolvimento dell’Obbligo Formativo e l’inserimento diretto nel mondo del lavoro, con l’ulteriore possibilità di proseguire la formazione nel sistema di Istruzione e Formazione (IV anno per Tecnico della cucina e post-diploma IFTS).

Contenuti e obiettivi

I corsi (Triennio e IV anno) prevedono :
• il potenziamento delle competenze di base (lingua italiana, lingua inglese, storia, matematica e scienze, igiene, merceologia, informatica, diritto, attività motorie )
• lo sviluppo delle competenze tecnico-professionali relative al settore, attraverso attività teorico-pratiche, realizzate nelle aule e nei laboratori di cucina e sala
• percorsi personalizzati in
conformità alla normativa, per sviluppare le competenze e le abilità personali.

Accanto alla formazione professionale, viene valorizzata la crescita personale, culturale e sociale, in un’ottica di sviluppo di competenze di cittadinanza e formazione integrale della persona. Gli esperti del mondo del lavoro, considerati preziosi collaboratori nel campo tecnico, sono consultati e coinvolti frequentemente nella progettazione, nell’attuazione e nella verifica finale.

Lo stretto rapporto esistente tra In-Presa ed il territorio favorisce:

• una collaborazione reciproca
• la possibilità per gli allievi di fare stage e la facilitazione per il loro inserimento nel mondo del lavoro.

Lungo il percorso gli studenti hanno infatti modo di:
• valorizzare il territorio nelle sue tradizioni e storia
• preparare piatti tipici, riscoprire le ricette tradizionali, conoscere l’enogastronoma locale e regionale, senza disattendere le aspettative e le radici degli allievi di altra provenienza culturale
• conoscere norme igieniche, dietetiche ed economico-gestionali (particolarmente nel quarto anno).

Fine percorso

• Qualifica di: operatore della ristorazione-aiuto-cuoco (III anno).
• Qualifica di: tecnico della cucina (IV anno).
• Post-diploma IFTS (V anno).

Sbocchi professionali

• Addetto alla ristorazione, colla-boratore nel servizio cucina
• Occupazione in agriturismi, trattorie, servizi di catering, alberghi, strutture addette alla ricezione turistica (villaggi turistici, residence), self-service, mense aziendali e di ristorazione collettiva, fast-food, pizzerie,
stuzzicherie, wines-bar.

Metodologia

• Lezioni in aula e nei laboratori di cucina, sala e informatica
• Visite guidate a strutture delle diverse tipologie di ristorazione
• Partecipazione a concorsi di portata regionale e nazionale
• Attività di Project Work che consentono lo studio per l’impianto di una piccola azienda in uno dei seguenti macrosettori: Ristorante tipico, Ristorazione collettiva, Banqueting/Catering.

Costi

La frequenza al corso è subordinata al finanziamento della Regione Lombardia attraverso il sistema Dote.

Formatori

• Docenti laureati ed abilitati
• Tutor per ogni classe
• Educatori per le attività di sostegno e di aiuto allo studio

Strutture

• Aule e attrezzature adatte alla tipologia di formazione
• Servizi integrativi (attività di sostegno allo studio e all’apprendimento)

Calendarizzazione delle lezioni

Orario settimanale dal lunedì al venerdì:
• mattina: le lezioni iniziano alle ore 8,30 per un massimo di otto ore giornaliere
• sono previsti indicativamente tre posticipi (max); in tali casi le lezioni possono terminare alle ore 18,10