22/01/2018 LA CHEF STELLATA CRISTINA BOWERMAN E I RAGAZZI DI IN-PRESA: UN INCONTRO NEL SEGNO DELLA PASSIONE PER LA CUCINA

22/01/2018
Venerdì 19 gennaio, la nota chef che vanta una stella Michelin per il ristorante Glass di Roma e presidente dell’associazione Ambasciatori del Gusto, ha dialogato con gli studenti del corso di aiuto-cuoco di In-Presa raccontando il proprio percorso professionale e la propria esperienza.
È seguita una cena dove gli studenti di In-Presa hanno cucinato per 70 persone, a partire da un piatto ideato e reso famoso proprio da Cristina Bowerman.


Cristina Bowerman è una chef di fama internazionale. Oltre ad essere stata premiata con una Stella Michelin per la sua cucina al ristorante Glass di Roma è anche la Presidente dell’Associazione Ambasciatori del Gusto.
Sebbene abbia una vita molto impegnata, ha accolto l’invito a venire a In-Presa per incontrare i ragazzi, concedendo loro una lunga intervista su temi legati al suo lavoro e al percorso fatto fino ad arrivare al riconoscimento della Stella.
Gli studenti hanno ascoltato per più di un’ora la chef e la sua storia caratterizzata da scelte contro corrente e da una forza di volontà straordinaria, incalzandola con domande continue, fintanto che ce n’è stato il tempo.

Sentendo le sue parole, gli studenti sono rimasti colpiti da quanto impegno è stato necessario per raggiungere l’eccellenza del campo della ristorazione e alla domanda su quanto fosse faticoso il mestiere di chef, la Bowerman ha risposto: “ogni percorso, se fatto con serietà, professionalità e passione è faticoso, ma tu non senti la fatica se riesci a trasformare quello che ti piace in un lavoro. Non c’è un lavoro più pesante o uno meno pesante: esistono lavori che ci piacciono e lavori che non ti piacciono.”
Verso le ore 20.00 sono arrivati gli ospiti che sono stati fatti accomodare nel salone per la cena dove i ragazzi si sono cimentati in cucina nella preparazione del Pastrami di linuga, salsa senapata, giardiniera e ciauscolo, uno dei piatti forti della Bowerman.

“Non c’è nulla di più entusiasmante di incontrare una persona che ha una grande passione per quello che fa e che sa trasmetterlo a chi comincia a muovere i primi passi nel mondo della cucina” ha dichiarato l’amministratore delegato di In-Presa, Davide Bartesaghi. “Per la nostra scuola questo incontro è un’ulteriore tappa dello sforzo continuo di offrire ai nostri ragazzi il meglio, perché loro possano sempre tirare fuori il meglio di sé stessi”.

Tutto il ricavato della cena è stato devoluto per donare una borsa di studio ad un ragazzo meritevole della scuola.